Tutti gli articoli della categoria: Eventi passati

Adottare – Pisa, 9 Giugno 🗓 🗺

Sabato 9 giugno Gipsoteca di Arte Antica dell’università di Pisa Piazza S. Paolo all’Orto 20 Pisa ore 9.30-13.00 Adottare, un concetto cardine su cui si articolano alcuni principi del metodo analitico: ascolto, ri-narrazione, incontro con l’Altro, ignoto. Accogliere un bambino con il suo mondo interno così come un affetto nuovo che si presenta in noi, richiama la capacità di disporsi alla creazione di nuovi legami mentali. Esploreremo le possibili applicazioni e implicazioni di questo concetto osservandolo da un vertice psicoanalitico e dalla prospettiva del diritto. Intervengono Gabriela Gabriellini (Psicoanalista SPI) Simona Nissim (Psicoanalista SPI) Milena Balsamo (Consigliere di Cassazione) Marco Mastella (Psicoanalista SPI) Coordina Arianna Luperini (Psicoanalista SPI) Per Iscrizione Scarica Locandina

Leggi tutto
giovanni-hautmann

Il pensiero di Giovanni Hautmann 🗓 🗺

Saluti di Sara Funaro Assessore Welfare e Sanità Comune di Firenze In collaborazione con il Comune di Firenze Sabato 19 maggio ore 9.30-13.00 Educatorio di Fuligno – Sala Blu, via Faenza 48   Intervengono: Giuseppe Saraò, Paolo Meucci, Luigi Boccanegra, Andrea Marzi, Nerina Landi, Antonio Suman     Per Iscrizione Scarica locandina 19 maggio  

Leggi tutto

Il pensiero di Sándor Ferenczi

Dialoghi aperti Mercoledì 2 maggio 2018 Sala Ballerini Via de’Malcontenti 6 ore 21.00 In collaborazione con l’International Sándor Ferenczi Network In occasione della 13° Conferenza internazionale Sandor Ferenczi 2018, che vede presenti a Firenze numerosi colleghi SPI/IPA italiani e stranieri, abbiamo pensato di ospitare al Centro Psicoanalitico di Firenze una serata aperta e gratuita, dei “Dialoghi Aperti” sul pensiero di uno dei  pionieri della psicoanalisi. I partecipanti sono invitati a discutere su alcuni dei più importanti temi del pensiero di Ferenczi: dall’idea di introiezione alla  trasmissione del trauma, dalla teoria del trauma, allo sviluppo di nuovi approcci nell’incontro clinico , all’elasticità della tecnica, con lo sguardo rivolto  alla clinica psicoanalitica contemporanea e le nuove psicopatologie.   Intervengono Luis Jorge Martín Cabré (Asociación Psicoanalítica de Madrid) José Jiménez Avello (Centro Psicoanalítico de Madrid) Anette Blaya Luz (Federação Brasileira de Psicanalise) Maria Alejandra Rey (Sociedad Argentina de Psicoanálisis) Marco Conci (Società Psicoanalitica Italiana) Cristiano Rocchi (Società Psicoanalitica Italiana) Coordinano Antonella Sessarego e Giuseppe Saraò INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI ISCRIZIONE SU www.spi-firenze.it

Leggi tutto

Sul malessere contemporaneo

Riflessioni psicoanalitiche Centro Psicoanalitico di Firenze Scuola di Psicologia La Scuola di Psicololiga in collaborazione con il Centro Psicoanalitico di Firenze, sezione Toscana della Società Psicoanalitica Italiana, organizza 5 seminari nell’anno accademico 2017-2018, rivolti agli studenti ma aperti anche alla città di Firenze. Per ogni seminario si partirà dalla rilettura di un testo classico sull’argomento, rivisitandolo alla luce della nostra contemporaneità. Programma Venerdì20 ottobre (ore 9-11): ” Incontrare l’estraneo (B. Walenfels. Fenomenologia dell’estraneo. Cortina, 2008) Conduce e introduce: Rosapia Lauro Grotto Intervengono Vincenza Quattrocchi e Adriana Ramacciotti Venerdì 17 novembre (ore 9-11): ” Le relazioni pericolose” (S. Filippini. Relazioni perverse, la violenza nella coppia. Angeli, 2005) Conduce ed introduce: Franca Tani Intervengono Benedetta Guerrini Degli Innocenti e Maria Ponsi Lunedì 27 novembre (ore 11-13): ” La stagione anacronistica: il tempo dell’infans” (J. B. Pontalis. Questo tempo che non passa. Borla, 1999) Conduce e introduce: Cecilia Ieri Intervengono Stefania Nicasi e Rossella Vaccaro Mercoledì 11 Aprile (ore 14.00-16.00) : “Nuovi rifugi della mente e del corpo” (J. Steiner. I rifugi della mente. Bollati-Boringhieri, 1996) Conducono e introducono: Giuseppe …

Leggi tutto
La_violenza_il_sacro

La violenza e il sacro: psicoanalisi e fondamentalismo religioso

30 settembre 2017 Abbazia di Mirasole (Mi) Il Convegno si propone di sviluppare una riflessione psicodinamica sul rapporto tra religione e violenza, anche in linea con le problematiche attuali del fondamentalismo religioso e del terrorismo sacrificale. Tale riflessione, oltre a indagare i processi gruppali e collettivi coinvolti nella cultura del fondamentalismo – quello religioso ma anche quello “profano” -, esige di esplorare a fondo il rapporto della “religiosità” e del “sacro” con le dinamiche del narcisismo, a livello individuale e sociale. Il tema del convegno – che riprende il titolo di un noto saggio di René Girard – è cruciale: il passaggio critico dalla religione come dimensione della spiritualità individuale e collettiva alla sua istituzionalizzazione prima e poi alla trasformazione perversa in fondamentalismo ideologico e politico-sociale. Questa deriva al tempo stesso culturale e psicologica, dove è agevole scorgere il lavoro negativo del narcisismo, esplica conseguenze distruttive in termini di intolleranza e violenza agita (mascherata da purezza e intransigenza morale) che sono alla base di molti dei drammi e delle sofferenze contemporanee, e per questo crediamo …

Leggi tutto
ma-vie-de-courgette-3

La mia vita da Zucchina

Evento Speciale BUIO IN SALA martedì 22 novembre ore 21.15 – in anteprima La mia vita da Zucchina di Claude Barras (Svizzera/ Francia 2016, 66’) scritto da Céline Sciamma presentato a Cannes 2016 Premio del Pubblico a San Sebastian 2016 Miglior Animazione ad Annecy 2016 Commento al film di Stefania Nicasi e Benedetta Guerrini degl’Innocenti Centro Psicoanalitico di Firenze (CPF) Uno splendido film d’animazione su un gruppo di bambini che vivono in una casa famiglia. In programmazione presso il Cinema Stensen da giovedì 1 dicembre. www.stensen.org/?p=13330 Cinema Stensen, viale don Minzoni 25C, Firenze € 7,50 intero; € 6 ridotto soci CPF Zucchina non è un vegetale, è un ragazzino molto coraggioso. Quando perde la madre pensa di essere rimasto solo al mondo, ma non ha fatto i conti con tutte le persone che incontrerà nella casa famiglia. Simon, Ahmed, Jujube, Alice e Béatrice: hanno tutti delle storie particolari e anche i più duri hanno in realtà un cuore d’oro. E poi c’è quella ragazzina, Camille… Zucchina scoprirà che a dieci anni si può essere anche …

Leggi tutto