Tutti gli articoli della categoria: Prossimi eventi

Blue my mind Spazio Uno Firenze 14 giugno 🗓

Wanted Cinema Patrocinio Società Psicoanalitica Italiana   Centro Psicoanalitico di Firenze Dialoghi Aperti Cinema e Psicoanalisi   Venerdì 14 giugno ore 21.20 Cinema Spazio Uno Via del Sole 10 Firenze   BLUE MY MIND un film di Lisa Brühlmann Interviene Chiara Matteini Premi: miglior film Festival di Zurigo, miglior Film nella sezione Alice Nella città della Festa del Cinema di Roma, Swiss Film Prize, nominato e candidato ad altri 14 premi. La quindicenne Mia trasloca con i genitori alle porte di Zurigo. Da sempre, la ragazza si sente a disagio all’interno della famiglia così da trovarsi spesso a domandare alla madre se sia stata adottata, ma senza mai ricevere risposta. Mentre vive l’adolescenza in modo piuttosto selvaggio, il suo corpo comincia a mutare… Una mutazione carnale, sporca, che in certi momenti ricorda, se non addirittura omaggia, quella avvenuta a Natalie Portman ne Il Cigno Nero di Darren Aronofsky. La regista Lisa Brühlmann esordisce con una storia mai scontata, che utilizza una cupa fantasia per portare nuova linfa in un genere che forse ne ha bisogno. Vincitore a Roma nella sezione Alice nella città, …

Leggi tutto

L’efficacia della psicoterapia psicoanalitica nei contesti di cura. Roma 7 giugno 🗓

Associazione Italiana Psicologia Analitica (AIPA) Soci Italiani European Federation for Psychoanalytic Psychotherapy (SIEFPP) Società Psicoanalitica Italiana (SPI) Roma 7 giugno 2019 9:30-17:30 Sapienza Università di Roma – Aula Magna del Rettorato L’efficacia della psicoterapia psicoanalitica nei contesti di cura. Un dialogo degli psicoanalisti con i Tecnici, i Politici e i Rappresentanti delle Istituzioni sul ruolo della psicoterapia nella prevenzione e nella presa in carico della sofferenza mentale. L’evento è promosso da tre Associazioni Scientifiche accreditate presso il Ministero della Salute. La giornata è dedicata alla disamina e al dibattito sulla psicoterapia psicoanalitica e le sue molteplici funzioni nei progetti di cura delle psicopatologie di tutte le fasce d’età. Tale prospettiva riguarda sia il contesto pubblico sia i piani terapeutici che integrano varie funzioni specialistiche con il SSN. Tra i partecipanti: Paola Binetti, Antonello Colli, Luisa Carbone Tirelli, Antonello Correale, Claudio D’Amario, Alessandra De Coro, Gianluigi Di Cesare, Maria Antonietta Fenu, Mirella Galeota, Beatrice Lorenzin, Anna Maria Nicolò, Diomira Petrelli, Chiara Rogora, Raffaella Tancredi, Angelo Tanese, Gemma Trapanese, Marcello Turno Segreteria Scientifica: Alessandra Balloni, Luisa Carbone Tirelli, Gianluigi Di Cesare, Roberto Quintiliani, …

Leggi tutto

Maurizio Balsamo “André Green Il potere creativo dell’inconscio” Pisa 8 giugno 🗓

Centro Psicoanalitico di Firenze Presentazione André Green di Maurizio Balsamo “L’alternativa che si manifesta ai nostri occhi non è quella fra normalità e psicosi ma piuttosto tra follia e psicosi, considerando dunque la singolarità, la diversità, la stranezza soggettiva, la passione e perfino la presenza del sintomo come ciò che permette di evitare il silenzio mortifero di una normalità spenta e rassegnata”. Maurizio Balsamo, partendo dalla personale esperienza di supervisione con André Green e dal dialogo costante con il testo greeniano ci invita a riflettere sul rapporto incessante fra teoria e clinica e sulle questioni centrali della psicoanalisi contemporanea PISA   Gipsoteca di Arte Antica, Piazza San Paolo all’Orto   Maurizio Balsamo   André Green (Feltrinelli, 2019)   Dialogano con l’autore   MARINA BRECCIA   CHIARA MATTEINI   chair ANTONELLA SESSAREGO   André Green Pisa 8 giugno

Leggi tutto

Sogno e sognare 120 anni dopo. Firenze 5 ottobre 2019

Convegno Interassociativo 2019 SPI/Centro Psicoanalitico di Firenze (CPF), Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica (AFPP), AMHPPIA – Centro Studi Martha Harris, Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica (SIPP)   SOGNO E SOGNARE 120 ANNI DOPO FIRENZE 5 ottobre 2019 Ore 9.00-17.00 Auditorium Sant’Apollonia – Via S.Gallo 25   Interverranno JACQUES ANDRÉ MAURIZIO BETTINI STEFANO BOLOGNINI  Informazioni e modalità di iscrizione Locandina SOGNO

Leggi tutto

Dialoghi aperti Firenze 11 maggio 2019 🗓

Il Centro Psicoanalitico di Firenze organizza una mattina di dialogo e confronto con tre psicoanalisti autori di testi diversi che affrontano temi importanti. La cura psicoanalitica contemporanea. Estensioni della pratica clinica, a cura di Tiziana Bastianini e Anna Ferruta (Giovanni Fioriti Editore, 2018). Un libro a più voci che osserva e si interroga sulle estensioni della pratica clinica e  indaga le evoluzioni del metodo psicoanalitico messo alla prova in contesti clinici diversi. Gregorio Hautmann dialoga con una delle autrici/curatrici Anna Ferruta. Il disagio del desiderio (Donzelli Editore, 2017). Un libro che affronta il tema delle biotecnologie nella procreazione umana in una ottica psicoanalitica partendo dalla sua dimensione più intima, in rapporto all’ identità personale. Una riflessione sulla disgiunzione tra sessualità e procreazione in un mondo che cambia. Marina Breccia dialoga con l’autrice Paola Marion. Solo (Barta Edizioni, 2017). Un originale progetto editoriale di una casa editrice indipendente (collana Sconfini, Barta Editore), un titolo che rimanda ad Edgar Allan Poe, un tema, l’autismo,  affrontato e scritto in forme narrative diverse. Con un intervento di Arianna Luperini responsabile editoriale Barta, Benedetta Guerrini Degl’Innocenti …

Leggi tutto

Al di là dell’Interpretazione Firenze 30 marzo 2019 🗓

  Pietra angolare dell’edificio teorico psicoanalitico, a partire dal lavoro fondativo attorno al sogno, quale posto ha nel pensiero clinico della psicoanalisi contemporanea il campo dell’interpretazione? La funzione interpretante dell’analista, rivista, ampliata, piegata differentemente a seconda delle evoluzioni teoriche del pensiero freudiano e post freudiano, mantiene una sua centralità nel lavoro clinico? A partire da queste domande Anna Maria Nicolò svilupperà la sua riflessione sulle evoluzioni teoriche e sull’utilizzo clinico degli strumenti psicoanalitici, collegando le questioni tecniche alle sfide poste alla psicoanalisi dalla realtà contemporanea. Nel corso del seminario saranno discusse in particolare alcune modificazioni tecniche che riguardano il trattamento dei pazienti difficili   FIRENZE Sabato 30 marzo 2019 ore 9.30 – 13.30 Educatorio di Fuligno – Sala Blu Via Faenza 48   ANNA MARIA NICOLÒ   AL DI LÀ DELL’ INTERPRETAZIONE Note sul cambiamento in psicoanalisi   Intervengono MARIA PONSI GRAZIANO GRAZIANI GIUSEPPE SARAÒ   ISCRIZIONE SEMINARIO 30 MARZO   Scarica scheda iscrizione 30 marzo Locandina 30 marzo

Leggi tutto

Psicoanalisi in scena. Pisa 23 febbraio e 30 marzo 🗓

  Con il patrocinio del Centro Psicoanalitico di Firenze “Giovanni Hautmann”   Due incontri tra psicoanalisi, teatro, cinema PSICOANALISI IN SCENA a cura di MARIA GRAZIA VASSALLO TORRIGIANI PISA, GIPSOTECA, PIAZZA SAN PAOLO ALL’ORTO ore 17,00 INGRESSO LIBERO   Sabato 23 febbraio Interventi  STEFANO BOLOGNINI, FAUSTO PETRELLA, FEDERICO TIEZZI Proiezione Brani dello spettacolo Freud o dell’interpretazione dei sogni, che ha debuttato nel 2018 al Piccolo di Milano per la regia di Federico Tiezzi   Sabato 30 marzo Interventi PAOLA GOLINELLI, ROSSELLA VACCARO Proiezione I misteri di un’anima (1926), regia di Wilhelm Pabst, primo film su una nevrosi e la sua risoluzione tramite la terapia psicoanalitica Locandina Psicoanalisi in scena

Leggi tutto

“Prendersi cura” Roma dicembre 2018 – novembre 2019 🗓

15/12/2018, 09/02/2019, 01/03/2019, 26/10/2019, 30/11/2019 Istituto della Enciclopedia Italiana e Società Psicoanalitica Italiana Prendersi cura  Progetto di Anna Nicolò e Lorena Preta Leggiamo dal vocabolario Treccani come primo significato di cura: cura s. f. [lat. cūra]. – 1. a. Interessamento solerte e premuroso per un oggetto, che impegna sia il nostro animo sia la nostra attività.   Partiamo da questa definizione che implica una distinzione netta tra un soggetto, erogatore della cura e un oggetto al quale la cura viene applicata per cercare di specificare i due termini presi in considerazione. In un momento storico come quello attuale appare difficile persino individuare un soggetto che sia sufficientemente integro e non frammentato, dislocato, disorientato come quello che vediamo apparire sulla scena soprattutto del mondo Occidentale. A questa provvisorietà e sofferta aleatorietà del soggetto si contrappone un oggetto che sembra anch’esso oltre che incerto e imprevedibile, continuamente fluttaunte e cangiante immerso in un mondo virtuale che lo rende inafferrabile. I nuovi sistemi di comunicazione, le nuove tecnologie, hanno cambiato radicalmente il nostro vissuto del corpo che fa fatica ad adattarsi alle nuove …

Leggi tutto