Autore: Ilaria sarmiento

SEPEA – Destini e ombre della funzione paterna al tempo delle famiglie miste e delle nuove paternità nella psicoterapia psicoanalitica dell’infanzia e dell’adolescenza

Società Europea per la Psicoanalisi del Bambino e dell’Adolescentein collaborazione con il Centro Psicoanalitico di Bologna   SEPEA in Europa:Le Terze Giornate di Bologna – Les Troisièmes Journées de BologneLa Società Europea per la Psicoanalisi del Bambino e dell’Adolescente propone riunioniscientifiche, conferenze, ateliers clinici riguardanti la pratica della psicoterapia psicoanaliticacon il bambino e l’adolescente.Week-end di lavoro riservato a professionisti che hanno una esperienza analitica personale euna pratica nella psicoterapia psicoanalitica con il bambino e l’adolescente. 12-13 febbraio 2022   LOCANDINA   Iscrizione    

Leggi tutto

La questione online. Problemi e opportunità

Venerdì 21 gennaio 20229:00-13:00 Prof.ssa Anna Maria SperanzaIntroduzione e apertura dei lavori Prof. Giampaolo Nicolais Un’occasione di formazione Prof.ssa Stefania MarinelliL’online tra cultura, clinica e formazione Dott. Pietro Roberto Goisis e Dott. Silvio A. MerciaiLa Psicoterapia online. Storia, pregiudizi e prospettive Dott. Sergio AnastasiaLa “funzione gamma” del gruppo: dal perturbante all’erosProf. Riccardo Williams e Prof.ssa Rachele Mariani Discussione Il Seminario si terrà in modalità remota al link https://meet.google.com/wrw-bhij-hxa Locandina Questione Online La recensione di Maria Ponsi all’e-book Non c’è ambito sociale che in questi anni di pandemia non abbia dovuto fare i conti con gli effetti, sia positivi che negativi, generati dalle relazioni a distanza mediate dalle tecnologie digitali. L’ambito delle psicoterapie è uno di questi. A pubblicare una ricognizione sull’argomento dedicata allea diffusione delle terapie online durante la pandemia è, non a caso, una rivista che da anni pubblica online e ad accesso libero, testi di psicologia, psicoterapia e psicoanalisi di gruppo, Funzione Gamma, curata da S.Marinelli e C.Neri. Il testo, intitolato La pandemia e la terapia online è dunque, come tutti i testi …

Leggi tutto

Bencini A. (2022) DIVENTARE PADRE. Sguardi sulla paternità interiore

Firenze, 15/1/2022 Come riproposto in un passo del libro, la storia del movimento psicoanalitico ha sempre visto nella figura paterna un ruolo fondante: dal padre come figura centrale nella vita mentale dell’individuo e della società (Freud, 1914), al padre che sostiene la diade madre-bambino (Winnicott, 1966), al padre visto come terzo specifico e processo in movimento. Al padre è stato sempre assegnato il ruolo di “terzo” rispetto alla diade madre-bambino, diventando promotore di quella discontinuità che separa il bambino dalla madre, che si interpone alla loro fusione, facendo sì che la madre sia madre e il bambino sia bambino. La funzione paterna ha assunto la funzione di porre il limite, il limite all’indistinto, all’anarchia, alle pulsioni permettendo a loro di acquistare una forma evolutiva e di accedere al pensiero. Come afferma Pellizzari, in molti miti dell’origine in principio vi è uno stato caotico, dove tutto è indifferenziato, privo di forma: “alla nascita naturale si innesta una dimensione simbolica, quella del riconoscimento, che nell’antichità si concretizzava con l’elevazione del figlio al cielo da parte del padre. …

Leggi tutto

SECONDA NATURA. SCIENZA DEL CERVELLO E CONOSCENZA UMANA di Gerarld M. Edelman. Recensione di Elisabetta Bellagamba

 (Raffaello Cortina Editore, 2007) In questo lavoro, l’autore descrive alcune caratteristiche principali della coscienza, passando dalla descrizione della sua teoria dell’attività cerebrale, denominata darwinismo neuronale, che consente di mostrare come emerge la coscienza dalla dinamica cerebrale e collegandola all’influenza che essa esercita nel modo di acquisire la conoscenza (episteme). Il libro rappresenta, sulle orme delle neuroscienze moderne, un’ulteriore riflessione su come i processi genetici e le influenze ambientali, nel corso dello sviluppo, si intrecciano edificando gli aspetti individuali e soggettivi di ogni persona. In modo implicito, spiega Edelman, sappiamo cosa è la coscienza: è quello stato che si perde durante il sonno senza sogni o durante il coma. Durante lo stato di veglia cosciente si crea una scena unitaria composta sia da risposte sensoriali che da ricordi, immagini, affetti ed emozioni. Gli stati coscienti possono riguardare non solo eventi ed oggetti, ma anche stati affettivi. Quello che risulta ad oggi più controverso e misterioso è l’aspetto fenomenico della coscienza, nello specifico l’esperienza dei qualia. Nello specifico, la coscienza riguarda tanto la consapevolezza dell’organismo di se …

Leggi tutto

LACCI di Daniele Luchetti. Recensione di Vincenza Quattrocchi

Note sul film Lacci presentato alla Manifattura Tabacchi il16 luglio 2021 in occasione della rassegna BUIO IN SALA, frutto della collaborazione trala Fondazione Stensen e il Centro Psicoanalitico di Firenze.Non siamo nell’atmosfera di “Storia di un matrimonio,” ma neanche in quella di “La guerradei Roses”. Se nel primo l’amore espresso, nel tentativo di proteggere il figlio, è salvo, siapure nella separazione, nel secondo separarsi vuol dire distruggere insieme le cose amatee costruite in coppia, fino a morire e paradossalmente, condividere la sorte fatale.Il film Lacci, tratto dal romanzo omonimo di Domenico Starnone, con tre voci narrantiVanda, Aldo, Anna, è fedele e armonico rispetto al libro come può esserlo un film, conimmagini che dicono più degli asciutti dialoghi. In questo caso, la lettura del testocompleta la visione e non la confonde e, questo mio breve commento, risente sia dellavisione del film, che della lettura del libro.Le scene proposte dal regista tratteggiano con suggestione gli aspetti essenziali deltesto. Sappiamo che c’è stata una stretta collaborazione tra il regista e lo scrittore.Il racconto descrive un interno in cui …

Leggi tutto

Programma scientifico 2022

Identificazioni/identità/identitario Soggetto e oggetto tra clinica e realtà SCARICA il programma scientifico in pdf GENNAIO Sabato 15 gennaio 10-13 Sulla paternità. Dialoghi a partire dal libro “Diventare padre sguardi sulla paternità interiore “ Giovedì 20 gennaio 21-23  Gruppi al lavoro Gruppo Malcontenti FEBBRAIO Giovedì 17 febbraio 21-23 Graziano Graziani La presenza e la persona dell’analista Giovedì 24 febbraio 21 Assemblea MARZO Giovedì 10 marzo 21-23 Sandra Maestro La formazione dello psicoanalista e delle identità analitiche: ulteriori riflessioni sul IV Pilastro Sabato 19 marzo 10-13 Presentazione libro Anna Maria Nicolò Rotture Evolutive Giovedì 24 marzo 21-23 Paolo Fabozzi APRILE Giovedì 7 aprile 21-23 Adriana Ramacciotti Identificazione alienante. Riflessioni a partire da un caso clinico. Il filo materno MAGGIO Giovedì 5 maggio 21-23 Andrea Bencini A proposito di Martina, una giovane donna in analisi. Un lutto e i suoi destini Giovedì 19 maggio 21-23 Gruppi al lavoro Consultazione 26/29 maggio Congresso Società Psicoanalitica Italiana GIUGNO Giovedì 9 giugno 21-23 Cecilia Ieri Sogno e melanconia SETTEMBRE Sabato 17 settembre 9.30-13.30 Il corpo. Clinica, storia, identità Fernanda Alfieri, Virginia …

Leggi tutto

Diventare Padre. Sguardi sulla paternità interiore

15/01/2022 ore 10 – 12:30 Incontro su piattaforma ZOOM PRESENTAZIONE LIBRO A cura di: Laura MoriPrefazione di: Fiorella MontiPostfazione di: Giuseppe Nicoletti   INTERVENGONO: ANDREA BENCINI  (Psicoanalista SPI) PIETRO CLEMENTE (Antropologo) ISABELLA LAPI (Psicoterapeuta AFPP) ARIANNA LUPERINI (Psicoanalista SPI) RAFFAELLA TANCREDI (Psicoanalista SPI) coordina CHIARA MATTEINI    Iscrizioni: Invia una mail a cpf@spi-firenze.it con oggetto “Iscrizione 15 gennaio”   Scarica la locandina  

Leggi tutto

LE FAMIGLIE OMOGENITORIALI: TEORIA, CLINICA E RICERCA di Nicola Carone. Recensione a cura di Elisabetta Bellagamba

(Raffaello Cortina Editore, 2021)  “Le famiglie omogenitoriali: teoria, clinica e ricerca”, di Nicola Carone, è un libro che partendo da interessanti riflessioni sul tema della famiglia e delle funzioni genitoriali espone, con puntualità e precisione riportando un’ampia letteratura, le differenze e similitudini tra le famiglie tradizionali e quelle moderne, interrogandosi se tali differenze si ripercuotono sullo sviluppo psico-affettivo dei bambini e delle bambine nati/e all’interno di una famiglia omogenitoriale. Il testo offre un’opportunità di ampliamento del pensiero intorno al processo di costruzione della genitorialità e agli elementi fondanti a esso connessi, svincolandoli da stereotipi sociali che hanno strutturato nel corso del tempo una visione univoca, non solo della genitorialità ma, anche, della famiglia, appiattendo la complessità insita in tale processo. Infatti, la genitorialità non può essere fatta coincidere all’aspetto biologico o a un ruolo sociale, in quanto tale posizione sterilizza la definizione di genitorialità perdendo l’elemento di sviluppo e di edificazione della stessa che affonda le sue radice nelle esperienze relazionali precoci di ogni persona. Come specifica Baiocco nell’introduzione del libro, “la genitorialità deve essere …

Leggi tutto

La donna gelata, di Annie Ernaux, ed. L’Orma, 2021. Recensione di Rossella Vaccaro

Annie Ernaux è ritenuta la più importante scrittrice francese contemporanea. I suoi libri, tradotti e pubblicati in tutto il mondo, hanno meritato premi prestigiosi e vengono letti anche nelle aule di Scuola.  Molti conosceranno “Gli anni”, oppure “Il posto” o “L’altra figlia”, solo per citarne alcuni tra i più noti. La Donna Gelata (La femme gelée) esce in Francia nel 1981 per Gallimard; finalmente tradotto anche in italiano dal bravissimo Lorenzo Flabbi, è stato pubblicato quest’anno per la casa editrice” Orme”. Il libro non è un romanzo ma certamente qualcosa di più di un racconto autobiografico. E’ un intenso flusso di coscienza attraverso cui l’autrice ci trasporta nelle epoche della sua vita, dall’infanzia all’adolescenza fino all’età adulta. Un avvincente monologo che non molla mai la presa, guidato dal bisogno dell’autrice di raccontarsi e riappropriarsi della propria esistenza all’apice del fallimento del suo matrimonio.  Attraverso una scrittura avvolgente, Ernaux ripercorre le tappe più significative della sua vita descrivendo le effettive disparità tra i ruoli maschili e femminili, tra l’uomo e la donna, dagli anni ’40 fino …

Leggi tutto

Tancredi R. (2021), La psicoanalisi con bambini, adolescenti, genitori nei vari contesti di cura

Desidero ringraziare il collega Maurizio Stangalino per questo suo lavoro che offre a tutti noi  motivi di riflessione, che credo vadano anche  oltre lo specifico della cura psicoanalitica con i bambini.   Ed è per me particolarmente stimolante  potermi confrontare con lui , riconoscendo radici comuni pur con sviluppi forse  in direzioni diverse. La trascrizione del seminario condotto da Donald Meltzer e Martha Harris presso il servizio di NPI dell’indimenticata Marcella Balconi,   mi ha fatto rivivere l’esperienza dei miei anni formativi alla Fondazione Stella Maris di Pisa, dove tuttora lavoro e dove forse ho messo per la prima volta piede , non ancora laureata, studentessa del corso in npi tenuto dai professori Pfanner e Marcheschi alla facoltà di medicina,  proprio partecipando al primo “stage di psicoterapia infantile” tenuto in quella sede da Meltzer ed Harris nel luglio 1980. Leggere il seminario la cui trascrizione il collega ha collocato in apertura del suo libro  mi ha portato a chiedermi cosa rimane nel mio lavoro clinico in Istituzione di queste prime esperienze , tenendo presente che io lavoro …

Leggi tutto